Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca San Marco

Il provveditorato ha approvato il progetto per la protezione di San Marco dall'acqua

Non è ancora l'ok definitivo ma l'iter del piano di Kostruttiva e Thetis procede: un sistema di cunicoli, valvole e paratoie per tenere la piazza all'asciutto fino a 110 centimetri

Il provveditorato alle opere pubbliche ieri ha esaminato e approvato il progetto di Kostruttiva e Thetis per la realizzazione del sistema di protezione di piazza San Marco dalle acque alte. È un passo in più nell'iter che dovrebbe portare all'esecuzione di una serie di interventi pensati per isolare l'area in caso di maree di media intensità, fino a circa 110 centimetri (oltre quella quota dovrebbe intervenire il Mose): sistemazione e ristrutturazione dei "gatoli" sotterranei e della rete fognaria, installazione di piccole paratoie, valvole e pompe.

La strada è ancora lunga: i quotidiani locali scrivono che serviranno tre mesi per il progetto esecutivo e nel frattempo il piano dovrà avere il parere della soprintendenza e recepire le osservazioni dei vari soggetti coinvolti, compreso il Comune di Venezia; poi si potranno avviare i lavori, che avanzeranno per stralci e dovrebbero proseguire per non meno di due anni. Il costo si aggira sui 35 milioni di euro. Per ora il progetto è stato apprezzato dal comitato tecnico del provveditorato e, in linea di massima, piace anche alle realtà ambientaliste della città perché affronterebbe il tema della protezione della piazza in modo minimamente impattante.

Nella stessa giornata il provveditorato ha anche approvato il progetto definitivo della protezione con barriere di vetro per la difesa della sola Basilica di San Marco: in questo caso si tratta di una soluzione provvisoria e considerata urgente dal procuratore di San Marco, visto che l'edificio religioso ha sofferto enormemente gli allagamenti, specialmente nello scorso autunno. Il costo dovrebbe aggirarsi sui 3 milioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il provveditorato ha approvato il progetto per la protezione di San Marco dall'acqua

VeneziaToday è in caricamento