rotate-mobile

Il turismo sociale e inclusivo fa tappa a Eraclea con la prima uscita in barca a vela | VIDEO

L'iniziativa è stata avviata nel 2017 e permette, tra le altre cose, l'inserimento lavorativo dei ragazzi con disabilità

È stato avviato nel corso della mattinata del 19 luglio, alla darsena Mariclea, il progetto Turismo sociale inclusivo in Veneto per quanto riguarda l’ambito territoriale di Eraclea mare. Il tutto alla presenza di autorità, imprenditori del turismo e soprattutto di numerosi ragazzi che partecipano al progetto regionale coordinato dall’Ulss 4.

Il progetto

Si tratta di un'iniziativa partita nel 2017, che di anno in anno si è arricchita di nuove esperienze ed attività, soprattutto per quanto riguarda l'inserimento lavorativo dei ragazzi, la loro autonomia e la capacità di stare insieme nell'ambito delle attività ludico-ricreative. «Questo è un esempio di collaborazione tra pubblico e privato che ha portato a grandi risultati – ha spiegato il direttore dei servizi socio sanitari dell'azienda sanitaria, Paola Paludetti –, tanto da essere esteso a tutta la regione. Il Veneto è ricchissimo dal punto di vista turistico e tanto può dare ai nostri ragazzi con disabilità».

La presentazione a Caorle

Domani le attività dello stesso progetto, finanziato con fondi ministeriali ed in quota parte della Regione, saranno presentate a Caorle, dove Paludetti e l’amministrazione comunale di Caorle illustreranno le attività inclusive previste per l'estate in corso. Infine, l'incontro si concluderà con l’uscita in barca a vela per un gruppo di utenti, accompagnati da personale del Servizio di Integrazione Lavorativa dell'Ulss 4 e da istruttori di vela certificati.

Sullo stesso argomento

Video popolari

Il turismo sociale e inclusivo fa tappa a Eraclea con la prima uscita in barca a vela | VIDEO

VeneziaToday è in caricamento