menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In prognosi riservata il 22enne che si è tuffato dal pontile di Jesolo

È stato sottoposto ad un delicato intervento nella notte all'ospedale dell'Angelo

È stato sottoposto ad un lungo e delicato intervento chirurgico nella notte. B.M., 22enne vicentino, si era tuffato ieri pomeriggio da un pontile di Jesolo in un punto in cui l'acqua era bassa, finendo per battere violentemente sul fondale. Ora si trova in prognosi riservata all'ospedale dell'Angelo di Mestre.

L'incidente e i soccorsi

Il ragazzo era stato subito aiutato dagli amici e portato a riva, poi assistito dai bagnini degli stabilimenti Arenile Mazzini e Mareblu Adriatica. A seguire era intervenuto il personale medico del 118, che aveva verificato come il ragazzo non rispondesse alla sollecitazione delle gambe. A quel punto era stato trasportato con l'elicottero all'ospedale di Mestre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento