Cronaca Felisati

Proiettile gli fora il parabrezza dell'auto, l'intervento dei carabinieri

È successo la sera di Santo Stefano, verso le 18.30. Un pensionato in macchina a Mira si è visto attraversare il vetro da un'ogiva caduta dall'alto. Non sarebbe rimasto ferito. La denuncia

Carabinieri, archivio

Centrato da un proiettile che gli ha forato il parabrezza della macchina entrando nell'abitacolo, mentre conduceva la sua macchina in via Felisati, a Mira, la sera di Santo Stefano verso le 18.30. Fortunatamente non ha riportato ferite, il pensionato di 63 anni del posto, che si stava recando a trovare la madre quando è accaduto il fatto, sabato. Per i carabinieri, che sono intervenuti allertati dall'uomo stesso colto da un grande spavento, con molta probabilità si è trattato di un proiettile da caccia, di quelli usati per la caccia al cinghiale. 

Quando i militari hanno perlustrato la zona, nei paraggi non hanno trovato nessuno. Ma già qualche ora prima alcuni cittadini avevano chiamato l'Arma per avvertire di botti uditi in lontananza che sembravano spari. Per questo sono in corso altre verifiche da parte delle forze dell'ordine intorno al luogo dell'accaduto. Nessun intervento sanitario per il pensionato coinvolto, che ha denunciato l'accaduto anche per la pericolosità in caso di transito di persone a piedi o in bicicletta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Proiettile gli fora il parabrezza dell'auto, l'intervento dei carabinieri

VeneziaToday è in caricamento