Bancarelle in notturna, prolungato l'orario di apertura a Venezia

Un provvedimento del sindaco consente le attività delle attività commerciali su suolo pubblico fino alle 23, e finoa fine ottobre. Vale per tutta l'area marciana

Il sindaco imprenditore cerca di dare una mano ai commercianti, con una ordinanza che prolunga (anche se solo di un'ora) gli orari di apertura delle bancarelle turistiche a Venezia. Il provvedimento permette alle bancarelle di souvenir dell'area marciana e della riva degli Schiavoni di tenere i chioschi aperti fino alle 23 anziché fino alle 22 per tutta l'estate, settembre e ottobre compresi.

Il Comune evidenzia come di fatto l'area presa in considerazione rappresenti un punto centrale del flusso turistico anche in orario serale e notturno, in particolare nella stagione estiva. Nel dettaglio, l'ordinanza evidenzia che le attività di commercio su aree pubbliche avranno i seguenti orari: dal ponte dell'Accademia dei Pittori al ponte della Zecca e dal ponte della Paglia al ponte Ca' di Dio, apertura alle 8 e chiusura alle 23, con facoltà di lasciare il mercato dalle 19; dal ponte della Zecca al ponte della Paglia, comprendendo piazza San Marco e la piazzetta, turno antimeridiano con apertura alle 8 e chiusura alle 14, turno pomeridiano con apertura alle 14 e chiusura alle 23, con facoltà di lasciare il mercato alle 19.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto a 17 anni: sospetta overdose da psicofarmaci

  • Due casi di overdose in poche ore a Mestre, morto un 24enne

  • Un bambino sparito dopo scuola è stato ritrovato dopo ore di ricerche

  • Tour fotografico nella ex Sirma, fabbrica abbandonata a Porto Marghera

  • Il sindaco Brugnaro risponde alle polemiche di Celentano: «L'ho invitato qui»

  • Trovato il corpo senza vita di Paolo Tramontini

Torna su
VeneziaToday è in caricamento