rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Cronaca

Lorenzo è “promesso sposo”: la proposta di matrimonio a Venezia è in grande stile

Una gita romantica in laguna per chiedere la mano alla propria compagna. "Yasna, mi vuoi sposare?": lo striscione a caratteri cubitali dalla terrazza dell'hotel Centurion

La città più romantica per coronare il sogno d’amore. Tutto era nato come una vacanza, ma Lorenzo Gerini, 41enne genovese, ha approfittato della gita fuori porta in laguna per chiedere la mano della sua fidanzata, Yasna, 35enne originaria di Santiago del Cile, conosciuta sette anni fa.

È stata una proposta da sogno, di quelle che la maggior parte delle ragazze sognano. Il 41enne, infatti, grazie alla collaborazione dello staff dell’hotel Centurion ha disegnato un grande striscione con su scritto “Yasna, mi vuoi sposare?”, poi appeso nella facciata principale del palazzo, ben visibile a tutti. Un giro romantico in motoscafo (le gondole erano impraticabili per le condizioni meteo non favorevoli), e poi il momento clou, quello in cui Lorenzo ha fatto la domanda di rito alla compagna. Non è mancata un po’ di scaramanzia: la coppia, infatti, ha voluto assistere ai 12 rintocchi dei Mori della mezzanotte, in Piazza San Marco, “perché - come ha sottolineato Lorenzo - speriamo che in questo modo il nostro possa essere un amore eterno”. 

E la risposta, di fronte ad una proposta del genere, non poteva che essere un “sì”. Ora i promessi sposi torneranno a Genova, da dove partiranno alla volta di Rapa Nui, nell’isola di Pasqua, nella quale organizzeranno una cerimonia simbolica. Prima di mettere a punto la celebrazione ufficiale, che suggelli il loro amore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lorenzo è “promesso sposo”: la proposta di matrimonio a Venezia è in grande stile

VeneziaToday è in caricamento