menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Party" in auto con due prostitute, ma la festa gliela fanno i vigili

Un 30enne e un 47enne nei giorni scorsi sono stati sorpresi in azione a Jesolo dalla polizia municipale. In tutto quindici i multati di recente

Volevano far festa tra gli spazi angusti della loro Vokswagen Polo, invece a fare loro la festa ci hanno pensato gli agenti della polizia municipale. Nei giorni scorsi infatti due amici, un 30nne di Caorle e un 47enne di San Stino di Livenza, sono stati sorpresi dalle forze dell'ordine mentre si appartavano in una zona poco frequentata di via Aleardi a Jesolo con due prostitute, una di nazionalità ungherese e l'altra serba. Entrambe poco più che ventenni. Le intenzioni degli uomini naturalmente erano chiare. Per tutti i protagonisti della vicenda sono quindi arrivate le rispettive multe: quattro verbali da 450 euro ciascuno. La stagione turistica sta volgendo al termine, ma a quanto pare il mercato del meretricio nella località balneare continua la propria attività.

Recentemente la polizia locale ha effettuato alcuni controlli per contrastare la prostituzione su strada, specie nel "solito" tratto che va dalla rotatoria di via Roma Destra all'altezza di piazza Mazzini fino a piazza Aurora e Member. Sono stati quindici i clienti sorpresi in azione, per la maggior parte di età compresa tra 30 e 50 anni e residenti nelle vicinanze. In tutto sono state comminate sannzioni per 13.500 euro.

"Il numero delle ragazze, la maggior parte di nazionalità ungherese e altre di nazionalità serba, in termini assoluti, è di molto inferiore rispetto allo stesso periodo dello scorso anno - dichiara il comandante della polizia municipale Claudio Vanin - Due anni fa erano state contate addirittura una trentina nel mese di maggio, ora invece sono nove. Segno evidente che la sanzione prevista di 450 euro è molto pesante".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021, Ryanair annuncia 65 nuove rotte dal Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento