menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorpreso mentre fa sesso con un minorenne, 80enne ai domiciliari

L'ex direttore di banca aveva pagato un ragazzino di 15 anni appena 15 euro per il rapporto. È stato scoperto dentro un garage in Corso del Popolo

Un 80enne, ex direttore di banca, è stato arrestato dalla squadra mobile di Venezia per aver adescato a Mestre e indotto alla prostituzione un minore di 15 anni. L'indagato è accusato di prostituzione minorile e, vista l'età, gli sono stati concessi gli arresti domiciliari. La segnalazione è arrivata al 113 alle 17 di lunedì, da parte di un privato che aveva sorpreso i due all'interno di un garage.

SCOPERTO - L'ottantenne, che vive a Venezia ed ha un posto macchina a Mestre, in Corso del Popolo, e il minore sono stati sorpresi da un condomino nel garage sotterraneo in atteggiamenti inequivocabili. Il testimone ha chiamato il 113, mentre l'anziano si allontanava con la sua auto portando con se il ragazzo. Sul posto è giunta una volante della questura di Venezia la quale, sulla base delle indicazioni fornite dal testimone che era riuscito a fornire una descrizione sommaria dell'uomo e un'indicazione parziale della targa della vettura, ha perlustrato la città rintracciando l'auto con l'indagato e il minore ancora a bordo. Fondamentale l'intuizione dei poliziotti, che hanno immediatamente bloccato le principali "vie di fuga" dalla zona, indovinando il percorso che l'anziano e il suo giovanissimo "amante a pagamento" avrebbero intrapreso.

LA PERQUISIZIONE - Portati entrambi in questura il giovane, che nel frattempo è stato raggiunto dai genitori, è stato sentito dagli inquirenti nel corso di un'udienza protetta alla presenza di uno psicologo e ha sporto denuncia contro l'ex bancario, riferendo agli investigatori di aver ricevuto per la prestazione sessuale 15 euro. La polizia ha poi perquisito l'abitazione dell'uomo, un appartamento nel sestiere di San Marco, nel centro storico di Venezia, dove l'uomo convive ancora con l'anziana moglie inferma. Gli agenti hanno trovato fotografie pornografiche amatoriali, con protagonisti ragazze e ragazzi di età ancora indefinita, che saranno vagliate per accertare se vi siano altri minori coinvolti. Sotto esame anche il telefono dell'anziano ex direttore di banca, che verrà controllato per accertare i modi in cui l'uomo aveva contattato il ragazzino e se vi sono simili precedenti con altri giovani. Dalle prime indagini, infatti, pare che non si trattasse del primo episodio simile. Il 15enne, di origine straniera, studia nelle scuole italiane con ottimi risultati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021, Ryanair annuncia 65 nuove rotte dal Veneto

Attualità

I volontari si prendono cura del forte Tron

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento