rotate-mobile
Cronaca

Protesta degli allevatori, la schiarita: "Garantiremo i livelli occupazionali"

L'assessore regionale all'Agricoltura Franco Manzato, dopo la manifestazione dei lavoratori di martedì scorso davanti a Palazzo Balbi, ha nominato un gruppo di lavoro per gestire il settore

Sembra diminuire la tensione tra gli allevatori del Veneto e la Regione. Dopo la manifestazione di martedì scorso davanti a palazzo Balbi, in cui i lavoratori hanno protestato per la situazione di incertezza in cui vivono nell'applicazione degli accordi sottoscritti sulle casse integrazioni, l'assessore all'Agricoltura Franco Manzato ha deciso di mettere a punto un team di lavoro che dovrà coordinare tutta l’attività del settore per garantire i livelli occupazionali.

 

Nel mirino delle organizzazioni sindacali sono finite la Arav (Associazione regionale allevatori) e la Apa (Associazione provinciale allevatori), accusate di gestire in modo discriminatorio la riorganizzazione del sistema a fronte del taglio dei finanziamenti da parte del Ministero.

"La prossima riunione, in cui in base all’accordo sindacale è previsto il passaggio da distacco ad assunzione di lavoratori addetti ai controlli funzionali - spiega la Cgil del Veneto - verrà convocata dalla Regione come elemento di garanzia per il rispetto del progetto di regionalizzazione del settore".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Protesta degli allevatori, la schiarita: "Garantiremo i livelli occupazionali"

VeneziaToday è in caricamento