rotate-mobile
Cronaca Cannaregio / Fondamenta Santa Lucia

Giovani del Rivolta occupano l'ufficio "Frecciarossa" di Santa Lucia

I dimostranti verso le 15e20 hanno smontato e prelevato mobili, computer e suppellettili che hanno poi sistemato sulla pensilina esterna. Protestano contro la Tav in Veneto. Traffico regolare

Un gruppo di giovani del centro sociale Rivolta di Marghera verso le 15e20 ha occupato l'ufficio dei treni "Freccia Rossa" alla stazione di Venezia Santa Lucia nell'ambito di una protesta contro il progetto della Tav. I dimostranti - alcune decine - hanno smontato e prelevato mobili, computer e suppellettili che hanno poi sistemato sulla pensilina esterna. Verso le 16e30, secondo quanto dichiarato, dovrebbe tornare tutto alla normalità.

Giovani del Rivolta manifestano alla stazione di Venezia (©TM News Infophoto)

 

Un portavoce del Rivolta, Michele Valentini, ha spiegato che si tratta di una manifestazione di solidarietà nei confronti delle popolazioni della Val di Susa che si oppongono alla grande infrastruttura, e nello stesso tempo di un atto di protesta contro il progetto che prevede il passaggio in Veneto della linea Tav. La dimostrazione non ha avuto alcuna conseguenza, al momento, sul traffico ferroviario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovani del Rivolta occupano l'ufficio "Frecciarossa" di Santa Lucia

VeneziaToday è in caricamento