La protesta dei tir

Dalla prossima settimana, su tutto il territorio nazionale, annunciate mobilitazioni in strada delle aziende del trasporto, «rimaste senza liquidità e risposte dal governo»

Trasporto, archivio

Il decreto liquidità «è lettera morta, e le imprese di trasporto non hanno più soldi. O si dà attuazione pratica a strumenti seri e concreti, anche quelli a costo zero, nonché a quelli indispensabili per garantire denaro alle imprese, oppure si dovranno subire le forti manifestazioni di dissenso». Lo annuncia Maurizio Longo, segretario nazionale di Trasportounito. Alle aziende del trasporto si è riconosciuto e talora esaltato ipocritamente il ruolo strategico nel momento di difficoltà del Paese, spiega Longo, ma ora vengono lasciate sguarnite e senza risposte. «Le task force servono solo a mascherare le responsabilità politiche e l’incapacità di attuare misure pratiche».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mancanza di liquidità

La categoria «ha dato tutto per affrontare l’emergenza, ma ora, senza risposte adeguate dal governo, è tempo di agire». L'Autotrasporto italiano scende in campo non più per garantire i servizi essenziali per l’emergenza Covid, ma per protestare contro un governo «che parla, ma non agisce, e quindi contro le sempre più pesanti e ormai insopportabili inadempienze nei confronti della categoria. Dalla prossima settimana verranno avviate su tutto il territorio nazionale azioni di protesta in escalation». La mobilitazione, che viene annunciata a partire da Roma, arriverà fino a quei confini attraverso i quali – conclude il segretario di Trasportounito – si autorizza il transito agli untori del nostro mercato e della nostra economia».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'auto finisce fuori strada: morto 22enne di Noventa di Piave, due feriti gravi

  • "Duri i banchi": origine e significato di questo modo di dire tutto veneziano

  • Nuove restrizioni “leggere” in Veneto: ordinanza all’orizzonte

  • Blitz della polizia al centro sociale Rivolta di Marghera

  • Tamponamento e incendio in autostrada A4: tratto chiuso e code

  • Coronavirus, i numeri di oggi in Veneto e provincia di Venezia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento