menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sfilata di carnevale del comitato No Grandi Navi in Canal Grande

Dopo la sentenza del Tar Veneto, che annulla i limiti al passaggio dei transatlantici in laguna, si preparano nuove proteste. Anche contro il Contorta

"Navi allegoriche" in canal Grande, ma non solo. Le iniziative in programma del comitato "No grandi navi" per contrastare il passaggio dei transatlantici in laguna sono svariate, e coincidono con il terzo anno di attività del comitato, più agguerrito che mai. Come riportano i quotidiani locali, le nuove idee sono spuntate domenica, in occasione della riunione al centro sociale Morion.

Dunque una "carnival parade" per sfruttare i grandi flussi turistici e la particolare attenzione mediatica sulla città in occasione dei festeggiamenti di carnevale. E poi il pressing stretto sui candidati sindaci, che saranno interrogati esplicitamente sul loro programma in merito. E ancora, l'organizzazione di un convegno sull'inquinamento prodotto dai fumi dei transatlantici che passano per il canale della Giudecca.

Tutto con un unico scopo: fermare ogni tipo di intervento che preveda il passaggio delle grandi navi in laguna: a cominciare dall'escavo del canale Contorta, un progetto che il comitato definisce "devastante" per l'ambiente. Si sfrutterà anche l'occasione che verrà a crearsi quando la commissione Via verrà a Venezia per osservare il progetto di scavo.

Il portavoce Silvio Testa ha commentato tra l'altro la sentenza del Tar, spiegando che ha messo in luce gli escamotage utilizzati per portare avanti lo scavo del Contorta. Ora c'è il rischio, osserva, che si giochi sull’emergenza per forzare il progetto. Ecco perché il comitato ha deciso di intervenire prima possibile: appuntamento a febbraio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento