menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Hotel Excelsior

Hotel Excelsior

Battaglia Excelsior al Lido, i comitati: "No allo sfruttamento dei lavoratori"

Domenica pomeriggio alcuni attivisti hanno posizionato uno striscione di fronte alla struttura ricettiva in difesa dei dipendenti non richiamati al lavoro o costretti a ferie forzate

Continuano le proteste e le iniziative a sostegno dei lavoratori dell'Hotel Excelsior del Lido, che nei mesi precedenti si sono trovati loro malgrado a combattere una personale battaglia per difendere il proprio posto di lavoro messo in forse dalla nuova proprietà, Ho10.

Alcuni dipendenti, infatti, non sarebbero stati richiamati in servizio, e al personale di spiaggia sabato scorso, causa maltempo, sarebbe stato chiesto di predersi mezza giornata di ferie. Per questi motivi ieri qualche decina di attivisti ha srotolato uno striscione di fronte al lussuoso albergo del Lido con scritto "No allo sfruttamento dell'ambiente e dei lavoratori", sorta di "anticipo" della manifestazione indetta mercoledì prossimo in piazzale Santa Maria Elisabetta.


I partecipanti al "blitz" hanno approfittato anche della presenza nel struttura ricettiva del sindaco Giorgio Orsoni e di parte della dirigenza del gruppo Ho10 in occasione di una conferenza pubblica. Le lamentele hanno riguardato anche la pulizia della spiaggia dalle cappe, che "ostacolano" l'andirivieni dall'acqua. Secondo gli attivisti sarebbero già pervenute alcune lamentele da turisti stranieri per il livello dei servizi offerti tra Excelsior, Quattro Fontane e Des Bains, alberghi in ogni caso di lusso e dalla clientela pretenziosa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento