rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

Fischietti e slogan in Regione: "No ai licenziamenti al Policlinico"

Una rappresentanza di medici e infermieri della struttura sanitaria convenzionata mestrina ha protestato in Consiglio per i 55 esuberi

Presidio con bandiere, striscioni e fischietti nel cortile del Consiglio regionale del Veneto dei dipendenti del Policlinico "San Marco" a rischio di licenziamento. La proprietà della struttura sanitaria privata convenzionata di Mestre, ricorda il Consiglio regionale, ha annunciato infatti la decisione di ridurre di 55 unità l'organico attuale, che conta 280 dipendenti, a seguito del taglio del budget regionale assegnato.

I rappresentanti sindacali, incontrando il presidente della commissione Sanità Leonardo Padrin e i consiglieri Gennaro Marotta (Idv) e Bruno Pigozzo (Pd), hanno chiesto l'intervento diretto della Regione per bloccare i licenziamenti, indurre la proprietà a proporre i contratti di solidarietà e avviare una "cabina di regìa" per la ricollocazione dei lavoratori in esubero.

"Solleciterò l'assessore alla Sanità Luca Coletto e il direttore generale Domenico Mantoan - ha assicurato Padrin - perché coinvolgano il direttore generale dell'Ulss 12 e delle Ulss limitrofe e le rappresentanze sindacali in un piano di riallocazione di quelle professionalità, in particolare infermieri e Oss, che possono trovare occupazione nelle strutture pubbliche. Più difficile, invece, sarà la ricollocazione del personale amministrativo e ausiliario".

Da parte sua, il consigliere Marotta ha ricordato che la recente assegnazione di 25 posti letto per malati terminali (hospice) al Policlinico San Marco, con conseguente dotazione finanziaria, deve indurre la proprietà a rivedere le proprie stime sull'organico e a ridurre i tagli previsti. Solidale con i lavoratori anche Bruno Pigozzo, del Pd, che ha invitato la Regione a prevedere ammortizzatori sociali anche per i dipendenti della sanità privata e a rivedere i criteri di ripartizione dei tagli al privato convenzionato, che - secondo il consigliere Pd - starebbero penalizzando maggiormente alcune strutture rispetto ad altre. (Ansa)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fischietti e slogan in Regione: "No ai licenziamenti al Policlinico"

VeneziaToday è in caricamento