menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto scattate da Stefano Barzizza

Foto scattate da Stefano Barzizza

"Via Desman è pericolosa": residenti chiedono una pista ciclabile

La protesta a Zianigo, nel Miranese, per denunciare la pericolosità del tratto della provinciale e per chiedere agli amministratori locali una pista ciclabile che metta in sicurezza pedoni e ciclisti

La situazione è nota ormai da anni in via Desman, a Zianigo di Mirano. Ma i residenti, ora, non ne possono più e chiedono agli amministratori locali delle risposte. Sul banco degli imputati, come denunciano, il tratto della strada provinciale: un segmento di carreggiata ristretto e pericoloso privo di passaggio pedonale e ciclabile comprensivo anche di fermata dell'autobus praticamente in mezzo alla strada con i pedoni, in attesa dei mezzi pubblici, esposti all'arrivo delle automobili.


LA PROTESTA. Come se non bastasse, un tratto in cui le stesse vetture sfrecciano anche attorno ai 100 km/h e che già in passato è stato teatro di numerosi incidenti stradali, alcuni dei quali mortali. Per questo qualche decina di persone è scesa in strada martedì mattina munita di biciclette e di striscioni per dire basta ad una situazione difficile e insostenibile che ogni giorno, gridano con forza, mette a repentaglio le vite di ciclisti e pedoni che transitano lungo quella via. La marcia di protesta, avvisano, continuerà finchè non verranno presi provvedimenti e finchè non verranno apportate migliorie alla viabilità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento