menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I vigili sono furiosi contro i tagli Voltano le spalle al comandante

All'uscita della Messa di San Sebastiano una ventina di rappresentanti sindacali si sono girati. Assemblea del Diccap nel giorno del volo della Colombina

Volgono le spalle al loro comandante in segno di protesta contro i tagli e la riorganizzazione degli orari di lavoro. Iniziativa in stile newyorkese martedì mattina davanti alla chiesa di San Sebastiano, in occasione della festa del patrono degli agenti della polizia municipale. Una ventina di agenti hanno deciso di rendere visibile a favore di telecamere tutto il proprio disappunto riguardo la tesa situazione che si sta vivendo in questi mesi in laguna. Tra blocco dei progetti speciali e scure in fatto di indennità (che per i più sfortunati può arrivare anche a 500 euro al mese).

Si tratta dello stesso tipo di protesta che recentemente ha fatto il giro del mondo a New York, quando i poliziotti avevano deciso di voltare le spalle al sindaco Bill De Blasio. Allo stesso modo martedì all'uscita del comandante della polizia municipale Luciano Marini dalla chiesa di San Sebastiano, una ventina di rappresentanti sindacali in borghese si sono girati. Senza assistere al suo passaggio. Nello stesso momento un'altra sigla, il Diccap, aveva organizzato una partecipata assemblea in sala San Leonardo, in cui mettere a punto le future iniziative di protesta contro le decisioni di Ca' Farsetti. "Mercoledì noi dichiareremo chiusa la fase conciliativa - dichiara il segretario Luca Lombardo - dopodiché il centinaio di agenti che è intervenuto ha votato di passare alla protesta". L'intento è comunque di muoversi di concerto con le altre sigle sindacali, in modo da mettere a punto una nuova piattaforma da presentare all'amministrazione comunale. "Questa è una battaglia non solo della Municipale, ma di tutti - continua Lombardo - d'ora in poi saremo presenti a tutti i Consigli comunali". Ma non ci sarà solo il dialogo, bensì all'orizzonte si stagliano altre giornate di protesta: un'altra assemblea è stata indetta nel giorno inaugurale del Carnevale. Il volo della Colombina, dunque, potrebbe vivere qualche disagio in più. Dopodiché il 12 febbraio è in calendario un'agitazione nazionale indetta da un sindacato autonomo. A Venezia il Diccap intende organizzare una manifestazione ad hoc, per cercare ancora una volta di dare visibilità alla vertenza. Va da sé che è stato chiesto di non fornire disponibilità per gli straordinari, fino ad arrivare alle possibili vie legali: "Sonderemo il terreno per una possibile class action - conclude Lombardo - Vogliamo che chi ha responsabilità paghi e le risorse tornino a cittadini e lavoratori".

“Il 2014 non si può certo definire il migliore da ricordare nella storia dell'amministrazione comunale e quindi del Corpo di polizia municipale e non possiamo negare che quanto è accaduto abbia inciso direttamente e dolorosamente sul Corpo e sul personale operativo e amministrativo", ha scritto il comandante Luciano Marini nell'introduzione del dossier sulle attività 2014. Quanto accaduto martedì mattina ne è l'ennesima dimostrazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento