menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mose, porto di Malamocco: via alle prove della conca di navigazione

Domenica mattina il cargo Slavutich 13 ha affrontato il test preliminare per consentire il passaggio delle navi una volta issate le paratoie

Nella giornata di domenica sono iniziate le prove di attraversamento della conca di navigazione alla bocca di porto di Malamocco. La conca, realizzata all'interno del progetto Mose, servirà a far transitare le imbarcazioni quando le paratoie entreranno in funzione. Il primo test ha dato esito positivo e il cargo Slavutich 13, lungo 115 metri, ha affrontato la conca in 4 minuti. 

Prove "in bianco" domenica mattina per sperimentare la conca di navigazione ideata per garantire la funzionalità del porto di Malamocco, specialmente del traffico commerciale, permettendo l'entrata e l'uscita delle imbarcazioni. La conca, lunga 371 metri, larga 51 e profonda 13,5, verrà sondata anche nei prossimi giorni. Via via saranno aumentate le dimensioni dei mezzi in prova. Il 13 giugno sarà la volta della Nissos Rodos, una nave mastodontica di 30mila tonnellate, lunga 192,5 metri e larga 27, messa a disposizione dalla Hellenic Seaways, azienda di navigazione greca.

Dopo la fase sperimentale, l'intenzione è quella di rendere operativa la conca quanto prima per consentire lo scorrimento delle imbarcazioni durante la posa dei cassoni di alloggiamento delle paratoie, prevista per le prossime settimane.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Attualità

Marea di borse in plastica invade la scala Contarini del Bovolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento