Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Lido

Proseguono le prove di sollevamento del Mose

Oggi tocca al tratto di San Nicolò, a sud dell'isola artificiale alla bocca di porto del Lido. I test vanno avanti con cadenza regolare. La ministra De Micheli ha detto che «la prima prova è andata bene»

Sono riprese stamattina, alla bocca di porto del Lido, le prove di sollevamento delle paratoie del Mose di Venezia. Si tratta del primo test del 2020, e riguarda l'intera barriera composta di 20 dighe mobili nella parte a sud, tra l'isola artificiale al centro del canale e San Nicolò del Lido. La durata complessiva della prova è di otto ore circa, dalle 8 alle 16 di oggi.

È in programma una replica il 3 marzo prossimo, dopodiché i test dovrebbero proseguire a cadenza regolare secondo un calendario concordato tra il Consorzio Venezia nuova e la capitaneria di porto. Al test di oggi assiste il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, che già il 3 dicembre scorso aveva osservato la precedente prova a Malamocco, anche nella sua veste di commissario straordinario per l'acqua alta. «Dimostreremo al mondo che l'opera funziona - ha scritto -. In gioco c’è la credibilità del Paese».

Anche la ministra Paola De Micheli ha parlato del Mose, dicendo che «stanotte la prima prova sul Mose è andata bene» e che «se si ripresenterà l'emergenza potremo alzare le paratie» per contrastare l'acqua alta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Proseguono le prove di sollevamento del Mose

VeneziaToday è in caricamento