menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tram già in ritardo prima di partire: "C'è documentazione mancante"

In vista della visita della commissione di sicurezza dell'Ustif di venerdì si aspettano le carte dall'Ati: "Senza è impossibile il pre-esercizio"

Continuano i test, ma continua anche l'attesa per la documentazione che l'associazione temporanea di imprese che sta costruendo la tratta del tram fino a piazzale Roma a Venezia dovrebbe consegnare a breve. Un problema non di poco conto, visto che senza quella documentazione tecnica il pre-esercizio per il siluro rosso diventerebbe un miraggio, in vista anche della visita di venerdì prossimo della commissione di sicurezza dell'Ustif, il "braccio operativo" sul territorio del ministero delle Infrastrutture. Mancano poco meno di 24 ore, ma le carte ancora non ci sono. O almeno non tutte.

Si tratta di modelli e numeri complessi, per cui il ritardo per ora ha superato i 40 giorni (la penale da pagareo sarebbe di 5mila euro al giorno). "Un problema che rallenta la tabella di marcia - commenta il presidente di Pmv, Antonio Stifanelli - in ogni caso i test stanno continuando". Nella notte tra giovedì e venerdì, dunque, i convogli (almeno tre) continueranno a fare la spola sul ponte della Libertà a velocità media di settanta chilometri orari. Con partenza e destinazione finale piazzale Cialdini. Serve controllare ancora il buon funzionamento dei cambi e che non ci siano intoppi negli accostamenti alle fermate.

Ciò mentre Pmv sta costruendo la maxi pensilina da 32 metri di lunghezza con copertura in acciaio a piazzale Roma. Il tram a Venezia, dunque, rischia di arrivare in ritardo. Si spera comunque nell'inizio de pre-esercizio entro giugno. L’avvio della nuova tratta comporterà anche una rivoluzione viabilistica in piazzale Cialdini: intanto sono stati installati i semafori che regoleranno il passaggio del tram a San Giuliano e sono stati adeguati quelli già esistenti in viale San Marco. L'infrastruttura è quindi quasi ultimata, ora tocca a numeri, documenti e dati sul suo funzionamento.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento