Coronavirus, nuove limitazioni valide anche per la provincia di Venezia

Dall'8 marzo, fino al 3 aprile, c'è l'obbligo di «evitare in modo assoluto» gli spostamenti dentro, fuori e all’interno di 14 province, oltre a tutta la Lombardia

Tutta la provincia di Venezia è coinvolta dalle nuove misure nazionali di contenimento dell'emergenza legata al Covid-19. Dall'8 marzo, fino al 3 aprile 2020, va evitato «ogni spostamento delle persone fisiche in entrata e uscita, nonché all'interno dei medesimi territori», salvo che per «comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero spostamenti per esigenze di salute». È comunque «consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza». Bar e ristoranti devono chiudere alle 18, i centri commerciali saranno chiusi nei weekend. L'attività delle scuole resta sospesa fino al 3 aprile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutti i contenuti del decreto

Le province diventate "zona rossa" sono le seguenti: Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Alessandria, Asti, Novara, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Padova, Treviso, Venezia. Saranno chiuse le discoteche, sale giochi, i musei, le palestre e le piscine. Ristoranti e bar possono aprire dalle 6 alle 18, sempre con distanza obbligatoria di un metro. Vengono sospesi tutti gli eventi pubblici e le attività sciistiche. Stop ai concorsi pubblici ad esclusione del personale sanitario. Le attività commerciali dovranno rispettare tassativamente la distanza di un metro tra clienti, qualora non ci riuscissero per difficoltà logistiche o strutturali dei negozi devono chiudere, pena una salata multa. Non si potrà accedere ai pronto soccorso e agli hospice; le riunioni di lavoro dovranno essere rinviate e si dovrà privilegiare lo smart working.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vittoria di Brugnaro, sarà sindaco di Venezia per altri cinque anni

  • Elezioni 2020: Zaia storico sfiora il 77%, la sua civica al 44,63%

  • Ponte dei Assassini: il luogo che ha impedito ai veneziani di portare la barba lunga

  • Colpo grosso a Mestre: il Gratta e Vinci vale 150mila euro

  • Sei comuni rinnovano il sindaco e il Consiglio: i risultati

  • Elezioni 2020, a Portogruaro sarà ballottaggio tra Santandrea e Favero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento