menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Correr da fine anno "respirerà" Vita breve per la maxi affissione

La direzione regionale per i Beni culturali ha comunicato di non volere rinnovare il contratto con l'agenzia pubblicitaria che deteneva lo spazio

Piazza San Marco, uno dei luoghi più fotografati al mondo. Di conseguenza anche il maxi cartellone pubblicitario che dal 2008 fa bella mostra di sé sulla facciata dell'Ala Napoleonica ne ha raccolti di clic. Secondo il Gazzettino, quest'ultimo però avrà vita breve. Il 31 dicembre prossimo, infatti, sarà l'ultimo giorno della megapubblicità sulla facciata del Correr.

GLI ANGELI DEI LUCCHETTI "FANNO STRAGE" SUI PONTI

L'affissione sulle impalcature del cantiere di restauro sparirà, su decisione dellla Direzione regionale per i beni culturali, che avrebbe comunicato alla società pubblicitaria che il contratto non verrà prolungato. La controparte, invece, aveva chiesto una proroga di altri 14 mesi. Richiesta rispedita al mittente, anche grazie alle nuove norme in materia stabilite dal ministro dei Beni culturali Massimo Bray. Niente più "tappezzamenti", come era accaduto in passato, concedendo spazi e maxi affissioni ad agenzie internazionali.

L'ufficio regionale per i beni culturali ha anche espresso la propria preoccupazione per l'invasione di lucchetti dell'amore sui ponti della città. Soprattutto quello dell'Accademia e di Rialto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lo show "4 Hotel" dello chef Bruno Barbieri parte da Venezia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento