Cronaca Pellestrina

L'oasi naturalistica di Ca' Roman torna a splendere: i rugbisti al lavoro sulla spiaggia

Alla pulizia della riserva, gestita dalla Lipu, prenderanno parte sabato e domenica prossimi 16 ragazzi della prima squadra della Ruggers Tarvisium che milita in serie "A"

Saranno 16 ragazzi della prima squadra di rugby della Ruggers Tarvisium serie “A” di Treviso a prendersi cura della spiaggia dell'oasi naturalistica di Ca' Roman a Pellestrina, gestita dalla Lipu (Lega italiana protezione uccelli). Sabato e domenica prossimi, dalle 10.30, arriveranno alla riserva per rimuovere i detriti pesanti e ingombranti che il mare spiaggia sull’arenile. La manutenzione, in collaborazione con il Comune di Venezia, i servizi forestali della Regione Veneto e la Provincia, è da sempre fatta solo manualmente per selezionare cosa eliminare.

SOLO PULIZIA MANUALE PER NON METTERE IN PERICOLO I NIDI DEGLI UCCELLI

La pulizia meccanica di una spiaggia ha infatti degli impatti pesantissimi sulla nidificazione di specie sensibili come il fratino e il fraticello che depongono direttamente sulla sabbia le loro uova. Il mare (causa anche l’inciviltà umana) deposita sull’arenile rifiuti anche molto pesanti e difficili da rimuovere, come boe piene d’acqua, pezzi di ricambio di motori di pescherecci e anche cose più insolite, sui vicini impianti di molluschicoltura.

RIFIUTI PESANTI: SERVONO RAGAZZI ALLENATI

Per risolvere questa incombenza, questo “lavoro sporco”, serve l'aiuto degli sportivi di una squadra di rugby, che verrà a fare un allenamento speciale in spiaggia a Ca’ Roman. Gli atleti raccoglieranno tutti gli oggetti pesanti e li accumuleranno in alcuni punti convenzionati con la municipalizzata che poi si occuperà della rimozione. Ovviamente la giornata è aperta a tutti, appassionati di sport o semplicemente curiosi, che volessero venire a vedere il lavoro e l'allenamento di questi atleti. Sarà anche l’occasione per parlare di rugby e pubblicizzare questo duro ma leale sport e per trascorrere un divertente terzo tempo alla sera, in spiaggia, con le birre offerte da una cooperativa sociale della zona che si occupa di ristorazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'oasi naturalistica di Ca' Roman torna a splendere: i rugbisti al lavoro sulla spiaggia

VeneziaToday è in caricamento