menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Irregolarità nel trasporto turisti: pullman multati per 16mila euro

Controlli della guardia di finanza sui mezzi in arrivo a Venezia

In questi giorni di grande afflusso a Venezia i controlli della guardia di finanza si sono concentrati, tra l'altro, sugli autobus granturismo adibiti al trasporto turisti. I servizi, svolti a Mestre e a Marghera, hanno fatto emergere numerose irregolarità: in totale a carico dei conducenti sono state emesse sanzioni amministrative per oltre 16mila euro, già interamente pagate. In un caso, inoltre, è stato eseguito il fermo provvisorio del mezzo per il mancato versamento immediato della sanzione.

Multe per trasporto irregolare di turisti

Qualche esempio: la mancata indicazione della città di Venezia come luogo di destinazione dei viaggi, oppure l’annotazione di un numero di passeggeri inferiore a quello effettivo, o ancora l’omessa comunicazione al ministero dell’effettuazione di trasporti di turisti interamente in territorio italiano (il cosiddetto cabotaggio). I mezzi sanzionati avevano perlopiù targa di Paesi est europei, in particolare Polonia, Ucraina, Romania, Ungheria e Croazia. Le verifiche sono state effettuate dai militari della compagnia Pronto impiego di Venezia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento