menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pusher in piazza Mazzini con droga per tutti i gusti nelle tasche: preso dopo l'inseguimento

Martedì sera la polizia ha arrestato un 23enne senegalese a Jesolo. Una volta raggiunto ha cercato di resistere agli agenti. Addosso aveva cocaina, marijuana e hashish

Quando si è accorto della presenza dei poliziotti era ormai troppo tardi: è stato braccato per alcune decine di metri, poi netraulizzato e arrestato. Protagonista della vicenda è AG., 23enne senegalese che martedì sera si trovava sull'arenile di piazza Mazzini a Jesolo, in compagnia di alcuni giovanissimi. Gli atteggiamenti sospetti del gruppetto hanno messo in allarme gli agenti del settore anticrimine del commissariato cittadino, impegnati in quel momento in servizi di controllo (in "borghese") insieme al personale della sezione volanti.

All'arrivo degli agenti il gruppetto si è disperso: i poliziotti hanno deciso di concentrarsi su quello che sembrava essere il pusher, che si è messo a correre lungo via Oriani. Inseguito, è stato bloccato poco dopo. Inutili i suoi tentativi di dimenarsi per sfuggire alle verifiche: è stato accompagnato agli uffici del commissariato, dove, perquisito, è stato trovato in possesso di 16 dosi di cocaina (7 grammi in totale), 5 pezzi di hashish (quasi 7 grammi) e 21 grammi di marijuana, oltre che di 210 euro in contanti.

Droga e soldi sono stati sequestrati, mentre si è accertato che il ragazzo aveva già diversi precedenti per reati contro il patrimonio e stupefacenti. Inevitabile a quel punto l'arresto per spaccio. Del fatto è stato avvertito il Pm di turno, che ha disposto la convalida e il processo per direttissima mercoledì: l'udienza è stata rinviata al 7 ottobre, nel frattempo per il pusher è stata disposta la misura cautelare degli arresti domiciliari a Bergamo, in casa dei genitori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento