menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nascondeva l'hashish nei calzini: pusher sandonatese agli arresti

L'uomo, di 34 anni, è stato beccato nei giardini di via Jesolo, con 30 dosi pronte per essere smerciate. Trovato un bilancino nella sua abitazione

Trovato in possesso di 30 dosi di hashish, pronte per essere smerciate. I carabinieri della compagnia di San Donà di Piave hanno arrestato P.C., 35aenne sandonatese, per detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti. Il fermo si è concretizzato a seguito dell'intensificazione della prevenzione e del controllo del territorio.

Lo spacciatore, pregiudicato, è stato fermato dai militari dell'Arma nelle vicinanze dei giardini pubblici di via Jesolo, uno dei luoghi maggiormente colpiti dal traffico della droga. I carabinieri hanno dovuto perquisire il pusher, che aveva cercato di nascondere gli involucri pronti per essere commerciati dentro ai calzini.

Dopo averlo condotto alla vicina caserma, l'ispezione è stata estesa anche al proprio domicilio, nel quale è stato rinvenuto un bilancino di precisione, utilizzato per il confezionamento delle dosi.

Il sindaco di San Donà ci ha tenuto a congratularsi in prima persona con i militari, per il proprio operato. "Grazie ai carabinieri - ha commentato il primo cittadino - per gli interventi che stanno effettuando per la repressione dello spaccio e che hanno portato a un arresto nella centralissima area verde di via Jesolo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento