rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Cronaca Portogruaro

Scoperto con la marijuana, spintona un carabiniere: arrestato ex richiedente asilo

Un ventenne in manette a Portogruaro, in tutto aveva con sé una quarantina di grammi di sostanze illegali. Un altro arresto per truffa ad Annone

Bloccato sulla strada e arrestato. È accusato di detenzione di droga ai fini di spaccio e resistenza a pubblico ufficiale un ventenne del Gambia intercettato stamattina dai carabinieri a Portoguaro, a poca distanza dal centro di accoglienza per richiedenti asilo in cui è domiciliato, in via San Giacomo. Il giovane, al momento del controllo, ha cercato di disfarsi di due dosi di marijuana che aveva con sé; dopodiché i militari hanno perquisito la sua stanza, trovandovi altre 4 dosi di stupefacente. In tutto gli sono stati sequestrati 8 grammi di hashish e 30 di marijuana. L’arrestato è un ex richiedente asilo a cui è stata revocata l’ospitalità due mesi fa, anche se non ha ancora lasciato la struttura di accoglienza. Nel corso delle operazioni, nel vano tentativo di darsi alla fuga, avrebbe spintonato uno dei carabinieri. Di conseguenza è stato bloccato e immobilizzato.

Truffa

Altro arresto in tarda mattinata: i carabinieri di Annone hanno bloccato un 50 enne italiano residente a Chions (Pordenone) e domiciliato ad Annone, in esecuzione di un'ordinanza di carcerazione emessa dal tribunale di Pordenone. L'uomo dovrà espiare 10 mesi di reclusione perché ritenuto colpevole di truffa e appropriazione indebita (reati commessi sempre ad Annone nel 2013). È stato condotto in carcere, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperto con la marijuana, spintona un carabiniere: arrestato ex richiedente asilo

VeneziaToday è in caricamento