menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Raccolta rifiuti Venezia, Veritas: "Ancora spazzatura di casa nei cestini, possibili multe"

La società: "A due mesi dall'avvio del nuovo sistema di raccolta differenziata nei sestieri di San Polo e Santa Croce il risultato è buono. Ma resta il problema dei maleducati"

"A due mesi dall’avvio del nuovo sistema di raccolta differenziata nei sestieri di San Polo e Santa Croce - scrive Veritas - il risultato è buono. Il territorio è più pulito, è diminuito il numero di gabbiani e topi (che in altre zone distruggono i sacchetti per procurarsi il cibo), è cresciuta la percentuale di raccolta separata e sono quindi decisamente migliorati il decoro e la vivibilità. Resta però il problema dei maleducati che ancora non si sono adeguati alle nuove modalità di raccolta (autoconferimento nelle barche tra le 6,30 e le 8,30 o consegna dei sacchetti nelle mani del netturbino dalle 8,30 alle 12)".

Le immagini diffuse dalla società scattate a San Giacomo dall’Orio, lasciano pochi dubbi in proposito, immortalando sacchi di casa depositati nei cestini.

"Per evitare il formarsi di discariche – scrive ancora Veritas - con conseguenti e giuste proteste da parte dei cittadini civili e rispettosi delle norme e dell’ambiente è stato eliminato un cestino in Riva de Biasio e si è pronti a farlo anche in altre zone, nel caso questo uso scorretto non dovesse finire".

Veritas ricorda che i cestini non sono cassonetti e che le uniche modalità di conferimento dei rifiuti sono quelle indicate.
Ricorda inoltre che gli ispettori ambientali, incaricati di far rispettare le norme in materia di rifiuti e pulizia, girano giorno e notte (festivi compresi) anche nel centro storico di Venezia, dove lo scorso anno sono state elevate circa 400 multe. In questi giorni i controlli sono stati intensificati e lo saranno anche nei prossimi giorni. Le sanzioni partono da 167 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento