rotate-mobile
Cronaca

Neve, gattile di Forte Marghera ko: "Abbiamo bisogno di aiuto e soldi"

Per ripristinare la Casetta in cui trovavano ricovero decine di mici accuditi da alcuni volontari servono 7mila euro. E' stata lanciata una campagna di raccolta fondi su Facebook

La neve ha fatto crollare tutte le strutture. I volontari di Forte Marghera che gestiscono il gattile mestrino chiedono aiuto: servono energie (e se possibile anche soldi) per rimettere in piedi ciò che il maltempo ha danneggiato. E giovedì sono attese nuove perturbazioni.

Per questo le richieste d'aiuto sono rimbalzate subito tra i social network: "Abbiamo subito gravi danni alla struttura della Casetta - spiegano i volontari - Il recinto dove teniamo i mici in convalescenza, i cuccioli, i mici adottabili, è crollato, i pali si sono tutti piegati, le reti rotte ed inutilizzabili".

Servono quindi coperte, pappe e disponibilità a darsi da fare. Perché anche la tettoia è pericolante. Servirebbe pure una bonifica del terreno, visto che con la neve e il vento è spuntato in superficie molto materiale da riporto. "Abbiamo contattato un'impresa che ha fatto un sopralluogo e ha stilato un piano di lavori tra le seimila e le settemila euro", spiegano.

Questi soldi, però, per ora non ci sono. Il progetto prevede di mettere in sicurezza la Casetta dove trovano ricovero i gatti, implementandola solo con strutture modulari nel caso in cui, con il progetto di riqualificazione di Forte Marghera alle porte, il gattile debba forzatamente cambiare sede. Tutte le informazioni a questo link Facebook.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neve, gattile di Forte Marghera ko: "Abbiamo bisogno di aiuto e soldi"

VeneziaToday è in caricamento