Va a fuoco la roulotte in cui vive, raccolta fondi per una nuova casa

È la storia di Rossano, che per uno sfortunato incidente ha perso tutto ciò che aveva. Solidarietà dai residenti agli Alberoni, si raccolgono fondi al The Box

Un malaugurato incidente, che ha mandato in fiamme il luogo in cui viveva e tutte le sue cose. Succede agli Alberoni, dove la roulotte di Rossano è andata inesorabilmente distrutta in un incendio, domenica: Rossano viveva lì, in quel rimorchio allestito ad abitazione, all'interno del cantiere della darsena. Improvvisamente si è ritrovato senza una casa, ma anche senza vestiti ed effetti personali, così in paese non ci hanno pensato due volte: nel giro di poche ore i residenti si sono mossi per aiutare lo sventurato e attivare una raccolta fondi, con l'obiettivo di dargli un nuovo tetto sopra la testa. E non solo.

"Avrete sicuramente saputo che è andata a fuoco la roulotte del buon Rossano, e che di conseguenza ha perso tutto - recita l'appello su Facebook - Ora stiamo attivando una raccolta urgente in denaro al The Box (chiosco da Pippo e Valerio agli Alberoni), con lo scopo di acquistarne una, anche di usata, in modo che possa ricominciare a vivere la sua vita come prima". L'intento è di fornirgli quanto prima un nuovo posto dove stare, ma anche tutto ciò che può servire per ripartire: sono graditi ad esempio indumenti e oggetti necessari per la quotidianità.

Rossano nel frattempo si arrangerà come può, probabilmente ospitato da qualche amico o conoscente. Le cause del rogo non sono chiare, ma è probabile che sia stato un corto circuito a far scattare la scintilla "fatale", forse da una stufetta elettrica. Nei dintorni lo conoscono tutti: da anni vive all'interno del cantiere privato, è amico del proprietario e in cambio dà una mano in qualità di guardiano. Sono noti anche i suoi problemi di salute, visto che deve convivere con un pacemaker: anche per questo, si spera, si muoveranno in tanti per questa "gara" di solidarietà. Il The Box, locale in piazza agli Alberoni, ha già fatto la sua parte con una donazione, e resta in prima linea anche come punto di riferimento per la raccolta. Altri esercenti della zona si sono già mossi, ora si cerca di far girare la voce più possibile. Qui i contatti del The Box.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Visite in casa a parenti e amici: le regole per il Veneto a partire da domani

  • Come cambia da domani il Veneto: regole, restrizioni e cosa si può fare

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Dpcm, quando serve l'autocertificazione in Veneto: il modello ufficiale da scaricare

  • Zaia conferma: «Il Veneto sarà in area arancione»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento