menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Raffiche a 300 chilometri all'ora: si trattava di un tornado Ef4

Secondo i dati rilevati dall'Arpav il fenomeno che nelle ultime ore ha colpito la Riviera del Brenta è stato uno dei più intensi degli ultimi anni: fenomeni temporaleschi hanno interessato tutto la fascia pedemontana anche di Treviso e Vicenza

Uno dei tornado più forti degli ultimi anni. Era un tornado EF4, infatti, il più alto nella scala di questi fenomeni quello che ha interessato nelle scorse ore la Riviera del brenta e le altre fasce del Veneto. L’Arpav ha reso nota la relazione tecnica sul tornado di ieri nel Veneziano: «Dopo alcuni giorni con temperature molto superiori alla norma - scrive - il Veneto è stato colpito da una saccatura in quota associata a un vasto sistema depressionario che già aveva colpito nelle ore precedenti il nord Europa e dal transito di un sistema frontale al suolo».

Secondo gli esperti dell’Arpav sono gli elementi che hanno determinato i temporali nelle zone montane e pedemontane di Vicenza, Treviso, Belluno, la pianura di Treviso e quella centrosettentrionale di Vicenza, Padova e Venezia. Tali fenomeni, rileva l’Arpav, sono stati assenti solo sulle province di Verona e di Rovigo. I primi fenomeni temporaleschi avevano interessato in mattinata le zone montane e pedemontane di Belluno, Vicenza e Treviso. Nel pomeriggio interessata anche la zona di Padova. Le raffiche di vento hanno raggiunto anche i 300 chilometri all'ora.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento