Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

Quindicenne violentata in spiaggia

La ragazza, nata a Padova ma residente in provincia di Venezia, si trovava a Lignano Sabbiadoro, dove si è consumato l'abuso. identificati i responsabili, tre 17enni da Milano

(Archivio)

Notte di Ferragosto. Una Lignano gremita, all’insegna delle vacanze e del divertimento. Eppure, tra la musica, il tintinnio dei bicchieri e il vociare della folla, nessuno è riuscito a sentire le grida provenienti dalla spiaggia dove, mentre la località balnerare era impegnata in feste, discoteche e divertimenti, si stava consumando una scena agghiacciante. La notizia è riportata su UdineToday.

Il fatto

Una ragazza di 15 anni originaria di Padova ma residente in provincia di Venezia, in vacanza nella località balneare friulana, dopo essere stata avvicinata da alcuni giovani sarebbe stata violentata da tre ragazzi di cui non sono note le generalità, in spiaggia.

Il racconto

Dopo il fatto, i tre se la sarebbero data a gambe e di loro si sarebbe persa ogni traccia. La giovane è così riuscita a chiamare il commissariato di Lignano e in lacrime ha raccontato la vicenda. La ragazza, stando al suo racconto, era in compagnia di tre amici sul litorale antistante il lungomare Trieste, che si sarebbero momentaneamente allontanati per raggiungere altre due coetanee lasciando la giovane da sola.

Le indagini

Proprio in quel frangente, sarebbe stata avvicinata dai tre ragazzi. Dopo aver visionato i filmati delle videocomanete di sorveglianza, gli inquirenti hanno identificato tre minorenni di 17 anni, provenienti da Milano. Si tratterebbe di un egiziano e due albanesi. Al vaglio le responsabilità di ognuno nella vicenda.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quindicenne violentata in spiaggia

VeneziaToday è in caricamento