Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca San Michele al Tagliamento

Ragazza rimane incastrata con la testa nella scogliera

È successo nel pomeriggio a Bibione. Ci sono volute due ore di tentativi per riuscire a tirarla fuori

Ha perso l'equilibrio ed è caduta, rimanendo incastrata a testa in giù tra i massi della scogliera: ci sono volute due ore di delicate operazioni per riuscire a liberare una giovane donna che si è trovata in questa precaria situazione nel pomeriggio di mercoledì, vicino al faro di Bibione. I soccorsi sono stati allertati poco prima delle 14.30 e, viste le circostanze, è stato chiesto l'intervento dei vigili del fuoco.

Sul posto sono arrivati anche i sommozzatori, trasportati dall’elicottero del reparto volo. Gli operatori, anche con l'assistenza del personale sanitario del 118, hanno lavorato a lungo per riuscire ad estrarre la ragazza: la sua testa era pericolosamente incastrata tra le rocce ed è stata necessaria la massima attenzione per evitare di ferirla ulteriorimente. Una volta liberata, la ragazza è stata affidata alle cure del 118 e trasportata al pronto soccorso per accertamenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazza rimane incastrata con la testa nella scogliera

VeneziaToday è in caricamento