menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La denuncia di una minorenne: "Trascinata e molestata all'alba"

La presunta aggressione giovedì mattina a Sottomarina. La giovane sarebbe stata palpeggiata da un uomo di colore. Presentata denuncia

Avvicinata, bloccata e trascinata in un luogo isolato per poi essere aggredita e palpeggiata. E' una vicenda su cui stanno tentando di far luce i carabinieri della compagnia di Chioggia, dopo che una ragazza ancora minorenne, come riporta il Gazzettino, si è presentata nella caserma dei militari dell'Arma per raccontare ciò che le sarebbe accaduto giovedì mattina. Quando si apprestava a prendere l'autobus per andare a scuola. A un certo punto, secondo la sua versione, poco dopo le 6.30 sarebbe uscita per raggiungere la fermata a poche centinaia di metri dalla propria abitazione. Nel mentre, però, un uomo di colore l'avrebbe iniziata a puntare. Seguendola.

La giovane, trovandosi in una stradina isolata prima ancora che il sole facesse capolino, si sarebbe quindi messa a correre. Spaventata per quella presenza. L'aggressore infine l'avrebbe raggiunta, prendendola per le braccia, e l'avrebbe trascinata in un punto piuttosto isolato dietro un albergo. Lì sarebbero iniziati i palpeggiamenti sul sedere e anche qualche leccata molesta al volto.

A mettere in fuga il presunto maniaco un giovane sui vent'anni che sarebbe intervenuto urlando all'altro di lasciare stare la ragazza, che avrebbe raccontato tutto ai genitori nel pomeriggio, visto che dopo la presunta aggressione sarebbe saluta sul primo autobus disponibile. Ai militari della compagnia di Chioggia la minorenne avrebbe descritto il molestatore come una persona di colore con un segno, forse una cicatrice o un neo, sul naso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento