Cronaca Dorsoduro / Dorsoduro, 2

Importunate e denigrate. «Eravamo abbracciate a punta della Dogana»

La segnalazione di due ragazze. È successo lunedì sera. Il loro post Facebook con il racconto dell'accaduto eliminato da un gruppo: «Denunciate nelle sedi opportune»

Punta della Dogana

Infastidite, denigrate e pure minacciate. È successo a due ragazze di 25 anni entrate nel mirino di tre adolescenti veneziani, lunedì sera a punta della Dogana, mentre erano abbracciate a godere del tramonto. I tre, tutti attorno ai 15-16 anni, con accento veneziano, avrebbero iniziato a rivolgere frasi provocatorie, quasi a voler ottenere una reazione. «State insieme? Ma chi è l'uomo dei due? Allora tu dovresti farti crescere la barba», uno avrebbe attaccato, rispondendo a una delle giovani che ha cercato di metterlo in riga chiedendogli se sua madre gli avesse insegnato l'educazione. «Mia madre è morta. Ti butto in acqua». A quel punto una delle due si è alzata in piedi facendo indietreggiare i tre fino a farli allontanare.

Ma poco più tardi sarebbero di nuovo tornati alla carica, sputando per terra e stuzzicando. «Sono stati momenti di tensione e anche paura, perché abbiamo pensato finisse in aggressione - hanno raccontato le giovani - Il tutto sarà durato 15-20 minuti. Oltretutto li avevo già visti tre giorni prima in autobus, a piazzale Roma sul 7 - dice una delle due - E li avevo notati per il comportamento da bulletti, a parlare a voce alta e ad offendere l'autista. Abbiamo messo un post sul gruppo Facebook "Venezia mia" (e su altri gruppi Facebook) raccontando quello che ci era capitato e chiedendo se qualcuno avesse visto qualcosa». Ma l'appello da quel gruppo è stato rimosso con l'invito a denunciare alle autorità competenti. Le ragazze affermano di essere state poi bloccate. «Oggi ci sentiamo turbate, ferite e poco tranquille - dicono - In tanti anni non era mai successo nulla del genere». Nessuna denuncia alle forze di polizia per ora. «Lo faremo nei tempi che riterremo opportuni», hanno scritto sul social del gruppo 25 Aprile che ha manifestato solidarietà nei loro confronti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Importunate e denigrate. «Eravamo abbracciate a punta della Dogana»

VeneziaToday è in caricamento