Giovani escursioniste si perdono in montagna

Due ragazze veneziane di 23 e di 26 anni sono state messe in salvo dai vigili del fuoco ad Asiago

Hanno perso il sentiero e si è fatto buio. Non riuscivano più a ritrovare la strada verso la macchina. Due ragazze di 23 e 26 anni di Dolo sono state soccorse mercoledì pomeriggio dai vigili del fuoco e dal personale Aib lungo il sentiero 647 ad Asiago. 

Si tratta di un percorso che dal piazzale dei Granatieri del Monte Cengio porta a Casale di Cogollo. Le due giovani, non più in grado di rientrare in tempo, hanno chiesto aiuto chiamando il 115. Dopo averle geolocalizzate attraverso il cellulare, una squadra dei vigili del fuoco è scesa lungo il sentiero, mentre un altra ha risalito da sotto il percorso.

Le due escursioniste sono state rintracciate e accompagnate a valle lungo la ripida via di montagna e poi fino al piazzale dei Granatieri, da dove hanno ripreso l’auto per fare rientro a casa dopo lo scampato pericolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Il Veneto resta giallo? Zaia: «Dipendiamo da Rt, ma non abbiamo demeriti per cambiare zona»

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • Domani si decide sul colore del Veneto, Zaia: «Pressione su ospedali, ma tutto sotto controllo»

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

Torna su
VeneziaToday è in caricamento