rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca Zelarino

Una ragazza all'ospedale dopo essersi buttata dal quarto piano

È successo a Mestre, in zona Cipressina. Sono arrivati pompieri, volanti della polizia e 118

Una ragazza di 15 anni si è lanciata dal quarto piano di un condominio in zona Cipressina nel pomeriggio di oggi, 4 maggio. Nella caduta è rimasta ferita, quindi è stata soccorsa dal 118 e trasportata in ospedale, dove è ricoverata alle prese con delle fratture. È in condizioni gravi, ma sembra non sia in pericolo di vita.

A lanciare l'allarme sono stati i passanti, che verso le 16.30 hanno chiamato il 113 spiegando di aver visto la ragazza sul cornicione. In casa c'era il padre. C'è stato un tentativo di mediazione, un periodo di tempo nel quale sono accorse due volanti della polizia e i vigili del fuoco, che hanno allestito un telo di salvataggio.

Sono stati minuti concitati: secondo la ricostruzione della polizia, a quel punto la ragazza si sarebbe spostata, lanciandosi nel vuoto prima che gli operatori riuscissero a riposizionarsi correttamente sotto di lei. La quindicenne è quindi precipitata al suolo, o comunque la caduta è stata solo parzialmente attutita dal dispositivo dei pompieri. Nonostante l'altezza considerevole, era viva. Ora la polizia è al lavoro per comprendere le cause del gesto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una ragazza all'ospedale dopo essersi buttata dal quarto piano

VeneziaToday è in caricamento