rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Cannaregio

Canoa rovesciata in laguna, una ventina di ragazzini soccorsi in acqua e salvati

È successo lunedì mattina nell'area tra Fondamente Nove e l'ospedale. Erano tutti muniti di giubbotto di salvataggio, fortunatamente non c'è stata nessuna conseguenza per loro

Un imprevisto durante la navigazione e la canoa si rovescia, facendo finire tutti in acqua. Protagonisti della vicenda ben 23 giovani vogatori, ragazzini che nella mattinata di lunedì si sono ritrovati loro malgrando a fare un bagno fuori programma nella laguna di Venezia. L'incidente verso le 11 nell'area tra Fondamente Nove e l'approdo dell'ospedale, a pochi metri dalla riva.

Subito le imbarcazioni che si trovavano in zona si sono avvicinate agli sventurati per trarli in salvo. Ad accorgersi dell'inconveniente e ad intervenire, tra gli altri, i mezzi del Suem e di Sanitrans. Tutti i ragazzini, che erano regolarmente muniti di giubbotti di salvataggio, sono stati soccorsi in buone condizioni e trasportati a riva. Per loro, a parte il freddo della laguna e un po' di spavento, nessuna conseguenza.

Sul posto, allertate da alcune persone che hanno assistito alla scena, sono intervenute in supporto anche due unità navali della guardia di finanza: gli operatori hanno prodotto una cornice di sicurezza per garantire l'incolumità dei ragazzini, visto anche il consistente traffico dell'area e il potenziale pericolo determinato dal moto ondoso. Secondo la finanza i giovani vogatori sono stati portati al pronto soccorso per accertamenti, ma non ci sarebbe stata necessità di ricorrere a cure mediche.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canoa rovesciata in laguna, una ventina di ragazzini soccorsi in acqua e salvati

VeneziaToday è in caricamento