menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pramaggiore

Pramaggiore

Ragazzo rinuncia alle bomboniere della cresima: soldi in beneficenza

Il gesto generoso di un adolescente di Oderzo a favore di una famiglia con quattro figli di Pramaggiore, alle prese con gravi problemi economici

Giovane e generoso: c'è commozione per il gesto di un ragazzino di Oderzo, che ha deciso di rinunciare alle bomboniere della cresima per destinare la somma corrispondente in beneficenza. Denaro che, come riporta la Nuova Venezia, servirà ad aiutare una famiglia di Pramaggiore con grosse difficoltà economiche, sostenendone la spesa alimentare per due settimane.

La decisione del giovane, rivelata al momento di scegliere le bomboniere, ha stupito anche i genitori: ha rivelato di voler donare il corrispondente della spesa a un’associazione benefica del territorio, la cessaltina “Solo per il Bene”. In una mail ha spiegato le ragioni del suo gesto: "Per donare un sorriso in ricordo della mia cresima". L’associazione ha poi deciso di destinare la somma a una famiglia con quattro figli, di cui due disabili, residenti a Pramaggiore.

All'adolescente è stata inviata una lettera di ringraziamento con esplicitato l'impiego del denaro donato: la missiva inoltre sarà fotocopiata e distribuita a tutti gli invitati alla cresima, così che questa buona azione possa essere da esempio per altri. "Solo per il Bene" ha spiegato infatti che la situazione della famiglia aiutata è particolarmente grave: c'è la necessità di cure dentarie per i bambini e di interventi alla vecchia automobile di famiglia mentre entrambi i genitori, di 34 e 29 anni, sono alla ricerca disperata di un lavoro. Finora senza risultato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sì al turismo, «strategico per la ripresa economica». Adesioni di cittadini e operatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento