menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Saltano da un balcone all'altro, 16enne vola di sotto a Jesolo

L'incidente venerdì notte in via Olanda. La caduta dal secondo piano di un ragazzo belga è stata attutita dalla pensilina d'ingresso dell'albergo

Una moda che a quanto pare non sembra essersi sopita con il passare del tempo. Il cosiddetto "balconing", ossia il saltare da una terrazza all'altra di un albergo o direttamente nella piscina della struttura lanciandosi dalla propria camera, ha rischiato di causare l'ennesima vittima tra i giovani.

Un sedicenne di nazionalità belga, infatti, come riporta il Gazzettino solo per caso non si è fatto nulla mentre verso le 3 della notte tra venerdì e sabato in via Olanda a Jesolo Lido ha perso l'equilibrio ed è caduto di sotto dal secondo piano, da un'altezza di circa sette metri. Per sua fortuna la traiettoria del volo è finita sulla pensilina di ingresso dell'albergo "Christian", attutendone così la violenza dell'impatto con l'asfalto.

L'allarme è stato lanciato dai suoi compagni di stanza, preoccupati per ciò che era accaduto. Sul posto, allertati dal personale della struttura ricettiva, sono intervenuti i sanitari del 118, che hanno soccorso il ragazzino. Cosciente ma sotto shock. Dopo il trasferimento in ospedale, l'adolescente è stato sottoposto agli accertamenti del caso, venendo poi dimesso nel pomeriggio. Tanto spavento per lui, ma nessun trauma grave. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento