Cronaca

Si sporge dal parapetto della scalinata e precipita, grave 30enne

Incidente per un giovane veneziano la scorsa notte a Padova. Probabilmente ha perso l'equilibrio

Si è sporto dal parapetto della scalinata, posta a circa quattro metri di altezza dalla strada, ma ha perso l’equilibrio cadendo rovinosamente a terra, sbattendo la faccia e perdendo i sensi. E' questa la prima ricostruzione di un incidente che ha coinvolto un 30enne originario di Dolo alle 2.40 della scorsa notte. 

Il giovane è ricoverato in prognosi riservata, ma non è in pericolo di vita. Secondo quanto hanno raccontato alle forze dell'ordine i due amici 29enni che erano con lui, dopo aver trascorso insieme la serata in una birreria in via Ippodromo, a Padova, i tre si sarebbero incamminati insieme per rientrare a casa del 30enne. All'incrocio con via Chilesotti, i due amici avrebbero proseguito sulla via sterrata parallela e sottostante a via dell’Ippodromo, mentre il 30enne avrebbe continuato a camminare sul marciapiede di via dell’Ippodromo.

In corrispondenza di una scalinata con scorrimano che collega la strada a una pista ciclabile, di fronte alla casa di riposo Breda, il ragazzo si sarebbe sporto dal parapetto, posto a circa quattro metri di altezza, probabilmente per attirare l'attenzione dei due amici, ma avrebbe perso l'equilibrio. I due 29enne hanno quindi chiamato il 118. Sono in corso ulteriori accertamenti da parte delle forze dell'ordine per ricostruire con maggiore precisione i fatti. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si sporge dal parapetto della scalinata e precipita, grave 30enne

VeneziaToday è in caricamento