menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Era a Londra per lavorare. È stato trovato morto nel suo alloggio

Un 22enne del Lido si era trasferito nella capitale del Regno Unito e lavorava come cameriere al ristorante "Skylon". Mistero sulle cause del decesso

Dopo la vicenda del veneziano di 46 anni trovato morto dentro ad un canale a Londra (DETTAGLI), un'altra tragedia è accaduta nella capitale del Regno Unito. Come riporta Il Gazzettino un cameriere del Lido di 22 anni è stato trovato morto nel suo alloggio di servizio nel centro della capitale.

Andrea Boccanegra da metà agosto si era trasferito a Londra in cerca di lavoro e, in poco tempo, era stato assunto come cameriere nel prestigioso ristorante "Skylon". Andrea però nascondeva un disagio interiore che avrebbe esplicitato solamente in alcune lettere lasciate ai genitori, alla sorella, alla findanzata ed al suo migliore amico.

Il corpo del ragazzo, che il prossimo 18 novembre avrebbe compiuto 23 anni, è stato trovato nell'alloggio in cui viveva e non ci sarebbero segni di violenza. Andrea aveva studiato al "Barbarigo" prima di diventare barman e lavorare per i più prestigiosi alberghi veneziani come il Bauer e l'Hilton alla Giudecca. Prima di trasferirsi a Londra il ragazzo abitava al Lido ed era molto conosciuto per aver frequentato il gruppo scout Agesci del Lido 1. Le ceneri dovrebbero rientrare in laguna nella giornata di martedì e mercoledì dovrebbero essere celebrati i funerali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento