Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca

Irregolare in Italia dal 2017, colleziona precedenti: 23enne rimpatriato

Il giovane è stato imbarcato su un volo per l'Albania dopo diversi provvedimenti già adottati negli anni

Era arrivato in Italia nel 2017 e non ha mai regolarizzato la sua posizione sul territorio nazionale. Ha collezionato una serie di precedenti penali per spaccio di droga, furti, resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento, porto d'armi e oggetti atti ad offendere, oltre che numerosi iscrizioni per violazione delle misure di contenimento del Covid-19 e per ubriachezza molesta. La polizia ha dato esecuzione al rimpatrio coattivo di S.G., cittadino albanese di 23 anni, attualmente sottoposto all’obbligo di firma.

Il decreto di espulsione è stato emesso in relazione al curriculum criminale dell’uomo. Un comportamento che non è venuto meno nonostante un avviso orale del questore di Venezia, tanto da essere arrestato a marzo  perchè ritenuto autore di una quindicina di furti avvenuti tra agosto 2020 e gennaio 2021 ai danni di diversi esercizi commerciali. Ieri il 23enne è stato accompagnato all’aeroporto di Venezia, dove è stato imbarcato su un volo con destinazione Tirana, Albania.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Irregolare in Italia dal 2017, colleziona precedenti: 23enne rimpatriato
VeneziaToday è in caricamento