Cronaca Spinea

Sedicenne crolla a terra per un malore: ricoverato all'ospedale

È stato soccorso da un'operatrice sanitaria che si trovava nelle vicinanze, in zona Graspo d'Uva a Spinea

«Mio figlio stava tornando verso casa, a Chirignago, e si era fermato al McDonald's di Spinea. Quando mio marito gli ha telefonato, verso le 12.15, invece di sentire la sua voce ha parlato con un infermiere». Sono le parole della madre del sedicenne che ieri, verso mezzogiorno, è stato colto da un malore nella zona Graspo d'Uva. Il ragazzo si era fermato a prendere qualcosa da mangiare al fast food, poi si è rimesso in cammino con il suo skate e improvvisamente è crollato a terra.

Fortunatamente, come racconta la madre, nelle vicinanze c'erano altre persone, in particolare un'operatrice sanitaria che gli ha praticato il massaggio cardiaco. Nel frattempo è stato chiamato il 118, che ha inviato sul posto un'ambulanza. Il ragazzo è stato portato all'ospedale di Mirano, quindi trasferito al reparto rianimazione: è in prognosi riservata, ma non sarebbe in pericolo di vita.

Resta da capire che cosa abbia causato l'arresto cardiaco. Il ragazzo potrebbe avere qualche tipo di patologia che però, finora, non era mai emersa. Saranno gli accertamenti medici a dare delle risposte. Intanto i genitori, ancora scossi per l'accaduto, ringraziano coloro che sono intervenuti in suo soccorso e che, forse, hanno evitato il peggio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sedicenne crolla a terra per un malore: ricoverato all'ospedale

VeneziaToday è in caricamento