rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca Stra / Via San Crispino

Ragazzino cammina solo di sera, rapinato e minacciato da due ladri

Un 14enne è stato avvicinato da due giovani in via San Crispino a Stra. Sotto la minaccia di un coltello ha dovuto consegnare il cellulare

"Dacci il cellulare". E per fargli capire che non scherzavano hanno tirato fuori anche un piccolo coltello. Momenti di paura per un ragazzo di quattordici anni rapinato lunedì sera a Stra. Il malcapitato stava camminando da solo per via San Crispino, una laterale della principale via Roma, quando all'improvviso è stato fermato da due delinquenti poco più grandi di lui. Italiani. Con ogni probabilità del posto.

La coppia ha subito intimato all'interlocutore di fare poche storie e consegnare il telefono cellulare. Ma il quattordicenne era di idea opposta. A quel punto è spuntata anche la lama. Un piccolo coltello tirato fuori da uno dei malviventi e puntato contro la vittima di turno. Impossibile non acconsentire agli ordini sotto la minaccia dell'arma.

Una volta ottenuto ciò che volevano i delinquenti se ne sono andati lasciando nella disperazione il ragazzo, cui non è rimasto altro che tornare a casa a piedi e chiedere aiuto ai genitori. Il padre lo ha quindi accompagnato alla caserma locale dei carabinieri dove è stata formalizzata la denuncia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzino cammina solo di sera, rapinato e minacciato da due ladri

VeneziaToday è in caricamento