"Pestato e rapinato all'improvviso", l'aggressione in stazione a Salzano

Una vicenda su cui stanno cercando di far luce i carabinieri. Un giovane sarebbe stato scaraventato a terra e derubato di soldi e cellulare

Foto di Lucaf1 su Wikipedia

Una vicenda su cui ancora insistono dei lati oscuri, anche perché il protagonista della vicenda venerdì sera doveva ancora denunciare ufficialmente quanto gli sarebbe accaduto alcune ore prima, quando ha chiesto l'aiuto dei carabinieri. Fatto sta che il giovane, del posto, ha raccontato di essere stato picchiato e rapinato da un malvivente alla luce del sole, mentre stava raggiungendo la bicicletta che aveva lasciato nelle vicinanze della stazione ferroviaria di Salzano-Robegano.

L'aggressione sarebbe stata rapida e precisa, perpetrata da parte di un uomo dalla carnagione chiara a volto scoperto. La vittima, che ha lamentato il furto del portafoglio e del telefono cellulare, nella concitazione del momento non sarebbe comunque riuscita a imprimere nella mente molti elementi utili che possano fornire elementi utili alle indagini. A un certo punto, pare proprio nel momento in cui il giovane stava per andarsene in sella alla bici, sarebbe stato scaraventato a terra con una pedata. Dopodiché sarebbe stato aggredito alle spalle, immobilizzato e derubato. Alla mercé del violento, che avrebbe quindi deciso di entrare in azione noncurante del fatto che sarebbe potuto essere visto da qualche passante. In un luogo comunque di passaggio come le vicinanze di una stazione ferroviaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fatto sta che, una volta arraffato quanto di valore la vittima aveva con sé (quindi lo smartphone e il portafoglio con i documenti) il malvivente solitario è fuggito di corsa, facendo subito perdere le proprie tracce. Se la sarebbe presa anche con la bici, presa a calci. Una dinamica molto strana, su cui i militari dell'Arma ora tenteranno di far luce per delineare con completezza i contorni della vicenda. D'aiuto potrebbero rivelarsi eventuali telecamere di sorveglianza della zona, visto che il ladro avrebbe agito a volto scoperto. Potrebbero fornire quindi elementi utili alle indagini.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gli aggiornamenti sul contagio in Veneto e in provincia la sera dell'1 aprile

  • I contagi e i pazienti coronavirus aggiornati a domenica sera

  • I dati aggiornati sui casi di coronavirus in provincia e nel Veneto

  • Ricoveri e decessi: gli aggiornamenti del 31 marzo sera

  • Pazienti ricoverati e tamponi positivi al coronavirus domenica

  • Ricoveri e decessi, gli aggiornamenti di oggi

Torna su
VeneziaToday è in caricamento