menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il progetto dell'opera

Il progetto dell'opera

L'ultima trovata di Pecorelli: "Il ragno più alto del mondo sulla rotonda Picchi"

Questo il progetto dello scultore jesolano. Una struttura alta 70 metri per augurare il benvenuto a turisti e residenti: "Ma i prossimi candidati sindaco accetteranno questa idea?"

Un ragno gigante alle porte di Jesolo. Questo il nuovo progetto dello scultore Carlo Pecorelli. Di ritorno da Messico e Cuba, dove, secondo l'ufficio stampa dell'artista, avrebbe partecipato ai funerali di Fidel Castro e consegnato un busto dedicato al partigiano ed eroe della rivoluzione Gino Donè, Pecorelli ne ha pensata un’altra.

Un progetto di scultura mastodontica alta 25 metri in acciaio corten, lunga 70 metri e larga 50. La sfida è lanciata ai candidati sindaco di Jesolo: “Mi piacerebbe che prendessero in considerazione questo progetto che sarebbe davvero di impatto sulla rotonda Picchi - dichiara in un comunicato - Abbiamo la fantasia, le competenze e gli sponsor per realizzare tutto questo”. Il ragno appartiene alla famiglia degli aracnidi, etimologicamente significa "sole sorgente, oriente, punto da cui nasce il giorno": un significato che vuole tradursi in un benvenuto a coloro che entrano nella località balneari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento