rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Chioggia / Viale Tirreno

Rapina a Sottomarina, bandito minaccia assicuratore con coltello

Giovedì pomeriggio verso le 18.30 un criminale solitario è entrato nell'esercizio di viale Tirreno minacciando il titolare. Bottino 300 euro

"Dammi i soldi". All'inizio per il titolare dell'agenzia assicurativa "Milano" di viale Tirreno a Sottomarina deve essere sembrato uno scherzo. Quell'uomo alto circa un metro e ottanta dal marcato accento locale forse gli stava tirando solo un brutto scherzo. Invece no. Era una rapina.

Giovedì pomeriggio verso le 18.30 un criminale solitario è entrato nell'esercizio come un normale cliente. Intabarrato con sciarpa e cappuccio a coprirgli gran parte del volto. Poi quella lama (non è chiaro se fosse un taglierino o un coltello) estratta dalla tasca e mostrata minacciosamente nei confronti del titolare. Niente scherzi. Quella era proprio una rapina.

Il bandito, un uomo alto e magro, dopo aver arraffato il bottino, circa 300 euro in contanti, ha fatto subito dietrofront a piedi per raggiungere un'auto che aspettava a poca distanza. A bordo, con il motore acceso, un complice che non appena ha visto salire il sodale ha pigiato il piede sull'acceleratore per sparire nel nulla in pochi istanti. Sul posto dopo pochi minuti i carabinieri della compagnia di Chioggia.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina a Sottomarina, bandito minaccia assicuratore con coltello

VeneziaToday è in caricamento