Fermato e picchiato per strada, un giovane viene rapinato dell'incasso

L'aggredito è un 23enne corriere espresso di Aviano che poco prima delle 19 di giovedì stava percorrendo via Melonetto. Bottino di mille euro

Si è presentato alla stazione dei carabinieri di Annone Veneto giovedì sera e ha spiegato di essere stato rapinato per strada. Tanto che avrebbe subito anche qualche colpo proibito alla bocca e al volto, oltre che il danneggiamento degli occhiali. Una denuncia su cui stanno indagando i militari dell'Arma, in cerca di indizi che possano aiutare le indagini. Pochi per ora gli elementi in mano agli investigatori: il derubato infatti non sarebbe stato in grado di descrivere né il modello dell'auto, né il volto dei suoi due aggressori.

Il blitz un quarto d'ora prima delle 19 in via Melonetto, in località Loncon. Secondo quanto dichiarato dal denunciante, un 23enne residente ad Aviano, mentre stava percorrendo la via a bordo di un furgone Sda (ditta di spedizioni di cui era dipendente), si è accorto che qualcuno "sfanalava" da dietro. Era convinto di avere lasciato il portellone del veicolo aperto, così ha accostato ed è sceso per controllare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una volta raggiunto il retro del furgone, sarebbe invece stato aggredito da una coppia di delinquenti, che lo avrebbero immobilizzato usando le maniere forti. Sono state sberle e pugni in faccia, tanto da danneggiare gli occhiali e lasciare sul labbro i segni dell'aggressione. Dopodiché i furfanti si sono impadroniti dell'incasso di giornata (circa mille euro) che il giovane aveva in tasca. Facendo perdere le proprie tracce nell'oscurità. E improbabile che si sia trattato di un piano organizzato in precedenza. Vista la professione del corriere espresso, difficilmente quel furgone effettuava itinerari abituali, cambiando destinazione a seconda delle consegne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In arrivo forti rovesci e grandinate

  • Dagli scavi in A4 è emersa un’imponente struttura di epoca romana

  • Un etto di cocaina e 15 mila euro in contanti: 4 arresti

  • Pericoloso inseguimento in laguna, giovane sperona la volante: 25enne arrestato

  • Trova il padre senza vita in casa

  • Scomparso da tre giorni, trovato nel canale senza vita

Torna su
VeneziaToday è in caricamento