menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Dame i schei", poi le punta contro la lama: anziana signora rapinata all'imbarcadero

È successo martedì sera, poco dopo le 23.30. Il rapinatore, che parlava con cadenza locale, le ha strappato la borsetta, poi è fuggito. Sul posto le volanti della polizia

Non si è fatto scrupoli per l'età della vittima, e anzi, proprio il fatto che fosse anziana gli ha reso più facile giungere al suo scopo. Martedì sera, poco dopo le 23.30, un'anziana di 77anni originaria di San Donà di Piave è stata rapinata da un malvivente, mentre si trovava vicino alla Coop di Piazzale Roma, a pochi passi dall'imbarcadero della Linea 1.

La donna stava aspettando il vaporetto per rientrare a casa, quando un uomo le si è avvicinato con fare minaccioso. "Dame i schei", queste le parole del malvivente, che parlava con una cadenza chiaramente veneta, poi le ha puntato contro un coltello, per evitare che la propria vittima potesse opporre resistenza. Forse per la ritrosia della donna, il rapinatore le avrebbe strappato la borsa, prima di fuggire in fretta e furia con il proprio bottino. All'interno c'erano circa 200 euro in contanti, documenti e effetti personali.

A far scattare l'allarme una guardia giurata della Civis, con le volanti della polizia giunte sul posto a stretto giro di posta. Quando gli agenti hanno messo piede in Piazzale Roma, però, del malvivente non c'era più traccia. La borsetta della donna è stata ritrovata poco dopo da un passante: il rapinatore, dopo averla strappata dalle mani della sua vittima, si sarebbe impossessato del portafoglio, liberandosene in fretta e furia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento