menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anziano accerchiato e rapinato a Marghera: responsabili presi poco dopo

I carabinieri sono intervenuti su segnalazione dei passanti e hanno stretto velocemente il cerchio attorno a un trio di sbandati della zona. La vittima non si è fatta male

In tre hanno assalito un anziano solo, lo hanno "incappucciato" con la sua stessa giacca facendolo cadere a terra e gli hanno rubato i soldi. Il tutto è successo in pochi istanti, ieri pomeriggio, nella zona del parco Emmer a Marghera. I rapinatori evidentemente avevano osservato i movimenti del signore, che poco prima aveva prelevato del denaro in contanti. Così, al momento giusto, sono entrati in azione.

Alla scena però hanno assistito anche un passante e un barista, i quali hanno subito chiamato il 112 facendo intervenire i carabinieri. Le pattuglie del Norm sono arrivate sul posto e, verificato che l'anziano non aveva riportato ferite, hanno raccolto le testimonianze. La descrizione dei fatti e degli aggressori ha messo subito i carabinieri sulla pista giusta, tanto che hanno individuato i colpevoli quasi subito, a poca distanza dal parco. I tre avevano con sé i soldi appena rubati.

Si tratta di sbandati ben conosciuti alle forze dell'ordine, con vari precedenti: una coppia di serbo-kosovari di 44 e 38 anni e un ragazzo del 2002, nato a Venezia e imparentato con il più anziano. Vivono di espedienti tra Mestre e Marghera, nel tempo si sono resi responsabili di furtarelli, atti osceni, invasione di proprietà privata, ubriachezza. Il più giovane a tutto questo aggiunge anche i maltrattamenti in famiglia, verosimilmente commessi in preda all'alcol. I tre sono stati arrestati e portati in carcere: il gip ha poi convalidato gli arresti, disponendo i domiciliari per il più giovane e confermando la custodia in carcere per gli altri due.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I volontari si prendono cura del forte Tron

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento